Il sito italiano di fotografia ferroviaria----

 

di Stefano Paolini-----

Questo mese ...
   Online MAGGIO
Archivio immagini
   40.000 foto, divise per tema
OLDIES: foto d'epoca
   Indice per autore e mezzo
Wallpapers
   Per il tuo desktop!
Forum On Rail!
   Topics e oltre 50.000 foto
Photorail su Facebook
   Immagini e discussioni su FB
Photorail su Flickr
   Una selezione di fotografie
Agenda Treni Storici
   Date e orari dei treni speciali!
Rotabili parco storico
   La situazione aggiornata
Rotabili ferrovie private
   IF, private e tranvie
Photorail GEO
   Guida ai punti fotografici
Articoli mensili
   2001-2008: storia e foto
Motore di Ricerca
   Cerca le tue loco preferite!
Links
   Siti di foto da tutto il mondo

Questo mese la copertina non è una radiosa immagine di Primavera, fiorita e colorata, ma una triste istantanea di quella che fino ad un decennio fa era una linea di punta del trasporto milanese: la tranvia interurbana Milano-Limbiate. Il prossimo 30 Aprile andrà in onda la prima puntata di una satira che si protrarrà per qualche mese, fino alla chiusura della tratta per "procurato decesso". La colpevolissima ATM con la sudditanza totale del Comune di Milano ha decretato da tempo la fine di questo sistema di trasporto, con il beneplacito di USTIF, delle cervellotiche norme italiote, dell'incapacità totale di politica e manager pubblici. I binari lungo questa tranvia sono snervati da decenni di transiti, la catenaria mostra la ruggine sotto le toppe provvisorie, i mitici treni bloccati frenano poco e mostrano buchi nelle carrozzerie senza manutenzione. Non temete: è tutto programmato. I pendolari che la utilizzano ogni giorno avranno a disposizione comodi bus, che si muoveranno sull'intasata S.S. dei Giovi alla velocità di un carretto a mano. Ma l'obiettivo sarà raggiunto: eliminare dal panorama normativo e burocratico italiano un sistema di trasporto che non è quasi nemmeno contemplato. Che si vorrebbe equipaggiato come un Frecciarossa, con semafori e barriere in ogni dove, senza passaggi a livello, senza incroci. Si vada alla radice del problema: senza trasporto! A nulla valgono le promesse reiterate del Ministro Del Rio, che assicura i fondi già una volta scippati da Expo a questa struttura: i faraonici progetti di ricostruzione richiederanno minimo 10 anni. Nel frattempo, attaccatevi al tram! Foto di Stefano Paolini.

Pubblicità-------------Collaborazioni------------Contatti----------